Luce sull’ombra – manipolazione emotiva e violenza psicologica, riconoscerle e difendersi. Con la Volpe Nascosta Roma 7/11/2014

Home/Corsi, Eventi e Seminari/Luce sull’ombra – manipolazione emotiva e violenza psicologica, riconoscerle e difendersi. Con la Volpe Nascosta Roma 7/11/2014

Luce sull’ombra – manipolazione emotiva e violenza psicologica, riconoscerle e difendersi. Con la Volpe Nascosta Roma 7/11/2014

Condivisioni

http://lavolpenascosta.com/2014/10/01/roma-7-11-14-conferenza-luce-sullombra-manipolazione-emotiva-e-violenza-psicologica-riconoscerle-e-difendersi/

Il tema della violenza psicologica e della manipolazione mentale, che spesso la precede, costituisce un importante argomento di riflessione a causa della cifra oscura che caratterizza questo reato.
Non solo donne, ma anche moltissimi uomini tendono ad accettare questa forma subdola di abuso, che molto spesso vede come vittime anche i minori che assistono a tali comportamenti.
La manipolazione emotiva segue un gradiente crescente di intensità e dannosità, attraverso la continua e sottile umiliazione e svalutazione della vittima, e nel tempo porta ad una perdita di autostima, fiducia e senso di identità nella persona che ne è fatta vittima, che si trova smarrita, confusa e preda di sentimenti contrastanti di colpa, vergogna e rabbia.
Si tratta di un vero e proprio omicidio dell’anima,in grado di provocare conseguenze anche molto gravi nella vittima: da un disturbo d’ansia crescente, ad attacchi di panico, senso di perdita di identità, sfiducia nelle proprie capacità, sensazione di perdita di valore personale fino a veri e propri episodi di depressione.
Purtroppo si tratta di un fenomeno sottostimato e ancora poco conosciuto, che vede ad oggi troppi esecutori impuniti e troppe vittime incomprese e per questo lasciate da sole ad affrontare un dolore ed un disagio senza nome. Riteniamo perciò assolutamente necessario avviare una politica di informazione e sensibilizzazione, e parallelamente iniziare a costruire servizi di consulenza ed assistenza mirati ad aiutare proprio le persone che ne subiscono – direttamente o indirettamente – le conseguenze. Spesso il crimine non viene denunciato perché proviene proprio dalle persone che più si amano e che si sentono, per tale ragione, autorizzate a continuare a delinquere.
Il nostro obiettivo, con questo seminario, è quello di contribuire a sensibilizzare l’opinione pubblica aiutando, al contempo, le vittime a riconoscere il fenomeno per potersene difendere autonomamente o chiedendo aiuto. Ciò non soltanto per tutelare se stesse e la propria integrità, ma anche per salvaguardare eventuali minori che, assistendo alla violenza su un genitore di riferimento, potrebbero, a loro volta un domani, divenire degli abusanti.

DESTINATARI:

Tutti i soggetti interessati all’argomento della violenza psicologica e dipendenza affettiva: professionisti (avvocati, psicologi, magistrati, assistenti sociali, insegnanti, forze dell’ordine…) e privati.

OBIETTIVI:

– Imparare a riconoscere la manipolazione emotiva e le sue strategie, per prevenire la violenza psicologica nella coppia e tutelare i minori;
– Imparare a riconoscere i tratti distintivi delle personalità manipolatrici per potersene difendere;
– Apprendere le principali tecniche di contro manipolazione per liberarsi dai condizionamenti mentali e sottrarsi a possibili abusi;
– Imparare a chiedere aiuto per prevenire le conseguenze della violenza psicologica protratta.

10632754_10205395001179072_6064511195454352062_n

PROGRAMMA:

Presentazione On.le IGNAZIO COZZOLI, Consigliere Capitolino, Vice Presidente Commissione Roma Capitale, Vice Presidente Commissione Politiche Sociali e della Salute, consigliere per la Città Metropolitana di Roma Capitale.

Introduzione dell’avvocato Eugenio Zappalà

La manipolazione emotiva: definizione e caratteristiche –  Dott.ssa ANNALISA BARBIER
Chi è il manipolatore: le tipologie riconosciute – Dott.ssa CINZIA MAMMOLITI
Chi è la vittima: cosa rende un soggetto predisposto alla manipolazione? – Dott.ssa CINZIA MAMMOLITI
Le conseguenze psicologiche della manipolazione – Dott.ssa ANNALISA BARBIER
Stalking: consigli pratici e strumenti di tutela penale – Avv. ANNA GALLINA

COFFEE BREAK

Aspetti psicologici legati ai minori – Dott.ssa FRANCESCA GRIMALDI
La tutela legale del minore vittima di violenza assistita – Dott.ssa STEFANIA MATTA
Come difendersi: le principali tecniche di contro manipolazione – Dott.ssa CINZIA MAMMOLITI
La tutela civile – Avv. LUISELLA SALDARINI
Il mobbing familiare e risarcimento – Avv. IACOPO SAVI
Elementi dell’immaginario – Francesca Piraccini

DIBATTITO E SALUTI

DATA DI SVOLGIMENTO:

Venerdì 7 Novembre 2014 dalle ore 16.00 alle 19.00

SEDE:

Roma, Piazza del Campidoglio, Sala del Carroccio

RELATORI:
Dott.ssa Cinzia Mammoliti – Criminologa, Formatrice
Dott.ssa Annalisa Barbier, Psicologo Clinico – Dottore di Ricerca in Neuropsicologia
Dott.ssa Francesca Grimaldi – Psicologo, Psicoterapeuta
Dott.ssa Stefania Matta
– Avvocato Eugenio Zappalà
– Avvocato Luisella Saldarini
– Avvocato Anna Gallina
– Avvocato Iacopo Maria Savi
– Francesca Piraccini, graphic designer

11063677_10206444993308219_4953970583005104583_n

Ottobre 5th, 2014|

About the Author:

mm
Laureata in Giurisprudenza nel 1993 con specializzazione in Criminologia, Psicopatologia forense e Psicologia criminale mi occupo di consulenza e formazione dopo aver lavorato per molti anni con donne e minori vittime di violenza.

Scrivi un commento